Oppure quando faccio gli addominali i miei sintomi pelvici peggiorano.

Gli addominali sono muscoli formati prevalentemente da fibre toniche.

Cosa vuol dire?

Che non lavorano molto in accorciamento ed hanno una funzione maggiormente legata alla statica e al contenimento dei visceri.

Se pensiamo ai classici addominali in palestra, ci vengono in mente esercizi dove si solleva il tronco o si alzano le gambe.

Ecco, durante questi esercizi i muscoli principalmente coinvolti sono i flessori d’anca ( ad esempio l’Ileo-psoas), possiamo quindi dire che facendo sessioni “strong” di quelli che crediamo essere i nostri addominali, forse non alleniamo molto gli addominali.

E se questi allenamenti aggiungessimo un pavimento pelvico e una fascia toraco-addominale maggiormente distesi ed ipotonici?

In questi casi l’eccessiva pressione intraddominale, scatenata da sessioni di allenamento non adatte, andrebbe a favorire e/o peggiorare ernie addominali, eventuali prolassi e situazioni di incontinenza.

Allenare gli addominali si può, ed avere un buon tono di questi ultimi porta ad innumerevoli vantaggi.

Bisogna però eseguire esercizi adeguati e adatti ad ogni situazione.

Claudia Bonato – Fisioterapista


Per un primo colloquio

Contattare Center Terapy, Via Silvio Pellico, 3 – Castel d’Azzano (Verona)

  • Telefonicamente allo 0459-236899
  • Via mail scrivendo a center.terapy@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *